sabato 28 maggio 2011

Zibido San Giacomo , Caraci, Gionfriddo , Cornaglia i vincitori

Nella gara veterani , gentleman e Super gentleman partenza alle 13.30 in perfetto orario. 120 e piu' i partenti composti da squadre del milanese e del pavese .
Si fa subito sul serio e sul circuito velocissimo di Zibido il gruppone e' sempre in fila indiana ..
In 5 si avvantaggiano di circa 20 /30 secondi e riescono a rimanere fuori per ben tre giri , non so chi siano , comunque parecchia stima viste le andature del gruppo sempre intorno ai 50 orari .
Ripresi i 5 , prova un altro terzetto che viene ripreso e ai meno 2 giri dalla coda del gruppo rimonto parecchie posizioni grazie al lungo cavalcavia del quartiere Rinascita e mi trovo in testa al gruppo nel momento che succede qualcosa .
Sulla curva a dx e la discesa sulla statale Valtidone inizia a rompersi il gruppo e sul rettilineo per Binasco col vento contro causa scatti e scaramucce varie si avvantaggiano in 7/8 , rientriamo per ultimi io e Ivano Galvi (l'uomo nero) , siamo una decina c'e' l'accordo e si tira tutti forte per arrivare . La fuga e' composta da Gionfriddo,Primieri ,Rando , Triscari , Tamborini ecc..
Durante l'ultimo giro la fuga collabora ma da dietro qualcuno non ci sta e 4 o 5 rientrano sulla fuga .
Tutta roba pesante , Caraci rientra da solo con un vero e prorio "numero" , poi arriva Marziano Seba the Man con Ceruti Luca e forse un altro .
Si procede verso il cavalcavia compatti , uno prova l'anticipo ma la velocita' si alza subito , discesa del ponte volata lunga e veloce .. Caraci vince di misura su Gionfriddo .
Primieri detto "Ciccio " ha fatto una volata stupenda , peccato abbia mollato gli ultimi metri .. io e i corridori che abbiamo scelto la parte destra della carreggiata abbiamo trovato un manto stradale pessimo .. cosa confermata anche da Seba the Man che di volate se ne intende .. cmq tutto regolare e gran bel corsone !










domenica 22 maggio 2011

Vigonzone 22/05/2001






Giornata calda oggi a Vigonzone, temperature vicino ai 30° una settantina i partenti nelle categorie Veterani e Gentleman .

Percorso veloce con passaggio nel pesino di Vigonzone, due curvette e per il resto stradoni scorrevoli, 10 i giri da percorrere da km 6 .

Primo giro percorso sempre in fila indiana a velocita' sostenuta, poi prima del primo passaggio
guadagno la testa del gruppo e provo un azione che fortunatamente e' determinante .

Resto in testa e nel momento che il gruppo sembra reagire e chiudere i buchi insisto e con l'aiuto di Marchetti e Bonamici si crea un gruppo di 7 corridori , 3 vet e 4 gen .

Dopo tre km rientra Triscari da solo e a questo punto si creano i presupposti per fare di comune accordo gli 8 giri restanti.

Barboni,Marchetti,Adamoli,Tamborini,Bonamici,Pompeo,Triscari ed io.

Tutto regolare fino ai meno due giri , poi iniziano gli scatti ma per un giro intero vengono sempre vanificati a turno un po' da tutti.

All'ultimo giro prova Tambo da solo , lo raggiungo ma chiudono e ci fermiamo, poi ai meno 4 km parte Pompeo e il gruppo non reagisce prende un centinaio di metri e parto io da solo , lo raggiungo e lui ferma i piedi e si incazza ,,.. appena ci riprendono parte Trisca e va via veramente forte per un km ..

Arrivera' solo , noi del gruppetto restante veniamo regolati in volata da Barboni che vince su Tambo dei gentleman e io cerco la seconda piazza dei Vet ..

Va' be' , tra una discussione e l'altra e' andata anche questa .... ciao alla prossima .

sabato 7 maggio 2011

Garlasco-Montalto a Podesta' , una piccola GF..

Molti i partenti quest'anno alla classica del pavese con l'arrivo in salita a Montalto Pavese
circa 180, erano anni che non succedeva .. livello altissimo in tutte le categorie .
Primo giro del circuito di Garlasco di 20 km percorso vicino ai 50 di media , poi fino a Casteggio la media non scende mai sotto i 45 , una caduta nei pressi di Scaldasole rompe il gruppo in piu' tronconi (l'amico Lorenzo Guida riporta una frattura, auguri ) una cinquantina proseguono veloci e altri due gruppi si radunano e con molta difficolta' rientrano dopo Zinasco , purtroppo ancora cadute e l'andatura e' sempre alta con la Pulinet e il team Riboni che aprono la strada per i loro uomini .
Bene il nostro Team che ha fatto il massimo per mantenermi coperto e in posizioni buone , inizio la salita in posizione ottimale l'andatura e' piu' vicino ai trenta che ai venti.. a breve mi accorgo di non avere la forza per tenere il ritmo dei migliori e di conseguenza anche la testa mi abbandona .. per vari motivi e' tempo di fermarsi un attimo anche se non e' facile ..
Complimenti a tutti i piazzati , oggi era un corsone con la C maiuscola .

Ciao a tutti e a presto !